Primo Piano

M. Borri

Storia della malattia di Alzheimer

Nel 1906 il medico tedesco Aloysius "Alois" Alzheimer descrisse un processo di disfacimento cellulare mai ancora osservato. Nel 1910 Emil Kraepelin, per l’ottava [...]
F. De Giorgi

Mons. Montini

Chiesa cattolica e scontri di civiltà nella prima metà del Novecento
Il volume ricostruisce la biografia intellettuale di Giovanni Battista Montini dalla nascita (1897) alle soglie dell’episcopato milanese nel 1954, illuminando dunque [...]
R. Castellano, P. Velotti, G. Zavattini

Cosa ci fa restare insieme?

Attaccamento ed esiti della relazione di coppia
Quali sono gli aspetti psicologici che entrano in gioco in una storia d’amore? Come si combinano tra loro? Quali influenze producono sul clima emotivo e sugli esiti di un [...]
B. Carnevali

Le apparenze sociali

Una filosofia del prestigio
Alla vita sociale si addice il motto del vescovo Berkeley: essere è essere percepiti o percepire. Il modo in cui appariamo pubblicamente, la nostra figura, fatta di immagini, suoni, odori, [...]

Ricerca

I più letti

G. Tomasi

Per salvare i viventi

Le origini settecentesche del cimitero extraurbano
I cimiteri posti fuori dell'abitato sono il frutto d'una riforma settecentesca di portata europea, che incontrò forti opposizioni perché lesiva di pratiche religiose radicate nel [...]
A. De Gasperi
(a cura di) M. Sergio

Diario, 1930-1943

"e il Papa rincalza: Sì, sì il fascismo è il nemico; non mi stanco di ripeterlo da mesi a quanti lo vogliono sentire. Volesse il Cielo che potessi nei miei ultimi anni soffrire per questa verità" [...]
P. Barbieri, G. Fullin (a cura di)

Lavoro, istituzioni, diseguaglianze

Sociologia comparata del mercato del lavoro
Viste in un’ottica comparata internazionale, le criticità del mercato del lavoro italiano stanno nelle difficoltà di inserimento occupazionale dei giovani, nella trappola dei lavori instabili, in [...]
F. Istituto Carlo Cattaneo

Il vicolo cieco

Le elezioni del 4 marzo 2018
Esistono due tipi di elezioni: quelle "ordinarie", che registrano il presente, e quelle "straordinarie", che segnano una frattura tra il mondo di ieri e il mondo di domani. Il voto del 4 marzo si [...]