Vai al contenuto

L’EVOLUZIONE DELLA RICERCA

Darwinbooks è una piattaforma multieditore per studiosi e studenti universitari, caratterizzata da funzionalità avanzate di ricerca e lettura. Come cambiano produzione e comunicazione scientifica, così si trasformano gli strumenti che la rendono efficace.

Nata nel 2010, offre a università, centri di ricerca, istituzioni un’ampia collezione di testi di ricerca e approfondimento tra i quali fare ricerche, da consultare, leggere, citare, annotare. Centrata sulle scienze umane e sociali, presenta volumi della Società editrice il Mulino e di Carocci editore e viene aggiornata periodicamente con nuovi inserimenti tratti dal catalogo o dalle novità dell’anno.

I volumi - collocati in collezioni disciplinari - sono consultabili in streaming a partire dall’indice, dal quale si ha accesso ai capitoli, ai paragrafi, agli apparati. Sul singolo titolo e sull’archivio nel suo complesso sono possibili ricerche nei dati bibliografici ma anche nel testo completo o in sue parti specifiche come gli abstract dei capitoli (quando disponibili), le figure, le tabelle, le note, la bibliografia, ecc.

I lettori possono tra l’altro trarre citazioni testuali o bibliografiche da inserire nei principali reference manager, inserire appunti personali, bookmark, creare e condividere reading list, scaricare i dati delle tabelle, stampare singoli capitoli e - per le annate più recenti - scaricare singoli capitoli in formato ebook. Ogni libro e ogni capitolo sono contraddistinti da un Doi (Digital object identifier), per un riferimento rapido e univoco in rete.

I contenuti di Darwinbooks sono indicizzati dai principali discovery system.

L'accesso ai contenuti è riservato a università e istituzioni abbonate e avviene sulla base del numero di ip, anche via proxy, oppure usando l’autenticazione federata Idem. Per utilizzare alcuni servizi, come appunti, stampa e download, è necessario anche essere registrati.

Per i bibliotecari, sono disponibili statistiche d’uso e metadati in formati standard.