News

Online su Darwin

Nuove edizioni digitali online / 15 gennaio

January 15, 2019

Online su Darwinbooks due nuovi titoli tratti dalle collane di ricerca del Mulino. Si tratta del volume di P. Grossi a colloquio con O. Rosselli sulla adattabilità del diritto ai cambiamenti della società, e del volume di D. Marini sulle percezioni e gli orientamenti dei lavoratori in materia di partecipazione e identificazione con l’impresa, di giustizia sociale e sindacato, di mutamenti nelle professionalità.

  • Paolo Grossi, Il diritto in una società che cambia. A colloquio con Orlando Roselli
    "Se il mare è mosso, è ancor più necessario un timone che non si irrigidisca ma corrisponda con duttile energia alla mobilità delle onde. Quel timone – ne sono certo – è per noi la teorica dell’ordinamento giuridico, strumento duttile che si presta a rivestire la pluralità e a disciplinarla senza soffocarla". Orlando Roselli è professore ordinario di Istituzioni di diritto pubblico nell’Università di Firenze. Tra i suoi libri più recenti: "Riflessioni sulle trasformazioni della dimensione giuridica" (2011), "Scritti per una scienza della formazione giuridica" (2012), "Diritti, valori, identità. Scritti di diritto e letteratura e sul linguaggio come strumenti di comprensione della dimensione giuridica" (2016), tutti editi da Esi.

  • Daniele Marini, Fuori classe. Dal movimento operaio ai lavoratori imprenditivi della Quarta rivoluzione industriale
    In Italia l’attenzione ai temi del lavoro si è concentrata quasi esclusivamente sugli aspetti giuridici e sui meccanismi regolativi del mercato, perdendo di vista la dimensione dei valori e delle aspettative dei lavoratori verso la propria occupazione: in altri termini, la dimensione soggettiva. Il rischio, quando si guarda al lavoro, è di non riuscire a mettere realmente a fuoco le diverse questioni, facendo così prevalere gli stereotipi. A cinquant’anni dal ’68 e dalle lotte del movimento operaio e degli studenti, qual è il valore e quali sono i significati attribuiti al lavoro? Il volume, che si avvale di una serie di ricerche nazionali periodiche svolte presso gli occupati, raccoglie le percezioni e gli orientamenti dei lavoratori su queste tematiche, con l’obiettivo di delinearne, fra l’altro, le rappresentazioni del lavoro, il livello di partecipazione e di identificazione con l’impresa, le idee sulla giustizia sociale e sul sindacato, i mutamenti nei profili professionali. Lo scopo è offrire una nuova descrizione del punto di vista di chi lavora, che ancora manca nel settore industriale ed è tanto più inesistente in quello dei servizi. E, più in generale, proporre una lettura delle trasformazioni delle culture del lavoro, coerente con i cambiamenti dettati dalla Quarta rivoluzione industriale. Perché i lavoratori da tempo sono “fuori classe”.

Per essere sempre aggiornati sul lavoro di sviluppatori e redattori, le nuove funzionalità e le novità sui libri in corso di pubblicazione, seguiteci anche su Twitter, @darwinbooks, e Facebook.

NEW. Novità nell'autenticazione Darwinbooks
Sfogliare online le pubblicazioni del Mulino è ora più semplice grazie alla possibilità di accedere tramite autenticazione federata, in seguito all'adesione dell'editore - primo in Italia - alla Federazione IDEM.

 

Keywords: