News

Online su Darwin

Novità inverno 2009-2010 / 1

February 6, 2010

Sono online le prime novità dell'inverno 2009/2010. Sono i volumi di Bettini, Renzi, Prosperetti Pani e Tomasi, Maugeri e Zoppini.

  • Maurizio Bettini, Affari di famiglia, La parentela nella letteratura e nella cultura antica
    Da sempre al centro della riflessione antropologica, lo studio delle forme della parentela consente di illuminare - come dimostrano queste pagine - il cuore stesso di una società. Le regole in base alle quali si stabiliscono filiazione e matrimonio, parentela paterna e parentela materna, il modo in cui si acquisiscono gli affini, e soprattutto il modo in cui ci si comporta nei confronti dei numerosi membri di un gruppo di parentela, costituiscono altrettante manifestazioni di "umanità". Per saperne di più.
  • Lorenzo Renzi, Le piccole strutture, Linguistica, poetica, letteratura
    Maestro della filologia, Lorenzo Renzi incarna una rara figura di studioso in cui la vastità e lo specialismo delle conoscenze sono sempre animati da un'inesauribile curiosità e vivacità culturale. In occasione del suo settantesimo compleanno, il volume riunisce i più importanti saggi prodotti nell'arco di una stagione di studi lunga e appassionata. Per saperne di più.
  • Luigi Prosperetti, Eleonora Pani e Ines Tomasi, Il danno antitrust, Una prospettiva economica
    La prova e la valutazione del danno antitrust costituiscono un'area di intersezione di forte interesse tra diritto ed economia: la prova dell'illiceità di un comportamento antitrust, dell'esistenza del danno, e del nesso causale tra tale comportamento e il danno conseguente richiede infatti che l'analisi giuridica si basi ampiamente su quella economica. Per saperne di più.
  • Marisaria Maugeri e Andrea Zoppini (a cura di), Funzioni del diritto privato e tecniche di regolazione del mercato
    Le tecniche che il diritto privato offre sono idonee a modificare i comportamenti degli attori privati e ad assicurare, in questo modo, una regolazione efficiente del mercato? Tali forme e tecniche di tutela devono affiancare o sostituire l'enforcement pubblico? I due tipi di enforcement, pubblico e privato, possono coesistere? Per saperne di più.
Keywords: