L'interrogatorio giudiziario e l'intervista investigativa

Metodi e tecniche di conduzione

indice

Capitolo primo
1.1. Le indagini preliminari - 1.2. La fase processuale
2.1. Il pubblico ministero - 2.2. La Polizia giudiziaria - 2.3. Il giudice - 2.4. Il difensore - 2.5. I consulenti tecnici - 2.6. L’investigatore privato
3.1. L’indagato - 3.2. L’imputato - 3.3. La persona informata sui fatti - 3.4. Il testimone oculare - 3.5. I collaboratori di giustizia - 3.6. La vittima
Capitolo secondo
1.1. La codifica - 1.2. Tra codifica e recupero - 1.3. Il recupero - 1.4. I sistemi della memoria
3.1. Memoria di episodi violenti e drammatici - 3.2. Gli studi sul ricordo di eventi traumatici nei bambini
4.1. La suggestionabilità interrogativa - 4.2. La «compliance» - 4.3. L’acquiescenza - 4.4. Prospettive
5.1. I caso: il punto di non ritorno per la psicologia - 5.2. II caso: intelligenza «borderline» - 5.3. III caso: depressione clinica - 5.4. IV caso: ansia e «compliance» - 5.5. V caso: amnesia psicogena - 5.6. VI caso: disturbo psicologico in assenza di diagnosi psichiatrica - 5.7. VII caso: l’utilizzazione inappropriata della sessualità - 5.8. VII caso: scarsa autostima
Capitolo terzo
1.1. La formulazione delle domande - 1.2. La valutazione del comportamento del sospettato
4.1. L’intervistato non fornisce sufficienti informazioni - 4.2. Suggestionabilità e tecniche di minimizzazione - 4.3. Tecniche di intervista per migliorare il recupero dell’informazione: l’intervista cognitiva - 4.4. Come persuadere un soggetto restio a parlare
5.1. L’adattamento della tecnica di Inbau. Lo studio di un caso - 5.2. Una spiegazione sociopsicologica della tecnica dei nove passi: il cambiamento di atteggiamento nella stanza dell’intervista - 5.3. Questioni relative alla tecnica di Reid
7.1. Falsa confessione spontanea - 7.2. Falsa confessione costretta-compiacente - 7.3. Falsa confessione costretta-interiorizzata - 7.4. Come riconoscere una falsa confessione
Capitolo quarto
1.1. Test del controllo rilevante-irrilevante - 1.2. Test della domanda di controllo - 1.3. Test della conoscenza consapevole
2.1. L’analisi dello stress della voce - 2.2. L’immagine termica - 2.3. Potenziali correlati agli eventi. Onda del cervello P300 - 2.4. La risonanza magnetica funzionale (fMRI) - 2.5. Il problema del tasso di base
3.1. «Statement Validity Assessment» - 3.2. Accuratezza della valutazione della SVA - 3.3. «Reality Monitoring» - 3.4. Analisi scientifica del contenuto
4.1. Difficoltà associate alla valutazione della menzogna - 4.2. Gli errori comuni fatti da chi valuta la menzogna
Capitolo quinto
2.1. I rischi delle domande mal poste
4.1. Le interviste investigative e il ruolo dell’esperto - 4.2. Studi sull’addestramento all’impiego dell’intervista cognitiva