Struttura finanziaria e governo nelle società di capitali

La disciplina italiana della struttura finanziaria delle società di capitali - secondo molti - non riflette adeguatamente le esigenze avvertite dalla pratica. L'aggiornamento dello strumentario normativo in materia di azioni, obbligazioni e altri strumenti finanziari "ibridi" diviene, d'altronde, tanto più urgente quanto più profonda risulta la globalizzazione dei mercati finanziari e la competizione tra ordinamenti. I principali ordinamenti stranieri presentano, infatti, una disciplina degli strumenti finanziari assai più duttile e variegata di quella italiana, per quanto le forme tecniche di tali strumenti varino da ordinamento a ordinamento, risultando condizionate dalle specifiche realtà nazionali. Muovendo dai recenti lavori di riforma del diritto societario italiano e da un'ampia analisi comparata, questo studio affronta il tema del finanziamento "partecipativo" andando alla ricerca dei tratti tipologici dell'azione, dell'obbligazione e degli altri strumenti finanziari "ibridi" a contenuto partecipativo. Traendo spunto tanto dall'analisi storica quanto dalla prassi finanziaria internazionale e domestica, il lavoro discute le scelte regolatorie, italiane e straniere, in materia di finanziamento "partecipativo", valutandone l'impatto sia sotto il profilo del governo societario sia sotto il profilo dell'equilibrio economico finanziario delle società, e indica le linee di auspicabile sviluppo della regolamentazione nazionale in materia.

insegna Diritto commerciale nella Facoltà di Economia dell'Università di Bologna e Legislazione bancaria nella Facoltà di Scienze bancarie, finanziarie e assicurative dell'Università Cattolica di Milano. Ha pubblicato «Il "controllo": Nozioni e "tipo" nella legislazione economica» (Giuffrè, 1994) e, con il Mulino, «Le concentrazioni bancarie» (1998).

Pubblicazione online: 2010
Isbn edizione digitale: 978-88-15-14443-0
DOI: 10.978.8815/144430


Pubblicazione a stampa: 2001
Isbn edizione a stampa: 978-88-15-08257-2
Collana: Studi e Ricerche
Pagine: 176