News

Online su Darwin

Nuove edizioni digitali online / 05 aprile

April 5, 2016

Online su Darwinbooks un nuovo titolo tratto dalle collane di ricerca del Mulino. Si tratta del volume a cura di U. Ascoli, C. Ranci e G.B. Sgritta sul welfare italiano e sulla sua capacità di rinnovarsi per creare opportunità di crescita sociale ed economica.

  • Ugo Ascoli, Costanzo Ranci, Giovanni B. Sgritta (a cura di), Investire nel sociale. La difficile innovazione del welfare italiano
    Questa ricerca, basata su dati inediti e coordinata da tre sociologi che da sempre si occupano di tematiche legate al welfare, rappresenta una riflessione originale su una questione più che mai attuale: è ancora possibile innovare il welfare italiano in modo che risponda in maniera efficace alle esigenze dei cittadini, oppure dovremo rassegnarci alla sua inevitabile decadenza? Per rispondere a questo interrogativo il volume esamina i settori dove l’innovazione è cruciale per assegnare al welfare una funzione di investimento economico e sociale: le politiche per l’infanzia, le politiche attive del lavoro (con un focus sui programmi di alternanza-lavoro e sull’apprendistato) e le politiche per la casa. Ciascuno di questi settori è analizzato partendo dai dati di sfondo per poi approfondire le innovazioni in corso, nonché le opportunità e i limiti in cui si dibattono. Nel capitolo conclusivo è presentato un riepilogo dei risultati empirici più rilevanti, evidenziando i problemi ancora aperti e le sfide che ne provengono per la trasformazione del welfare italiano.

Riproponiamo oggi un titolo già presente nell'archivio Darwinbooks che assume particolare interesse in questo momento. Si tratta del volume di A. Bonaccorsi sul dibattito internazionale attorno al tema della valutazione della ricerca nelle università.

  • Andrea Bonaccorsi, La valutazione possibile. Teoria e pratica nel mondo della ricerca
    Invocata per molti anni come importante corollario dell’autonomia, la valutazione della ricerca nelle università e negli enti di ricerca è al centro di un acceso dibattito internazionale, nel quale vengono avanzate obiezioni di principio ispirate a una varietà di motivazioni teoriche. Nel libro, dopo aver discusso il tema in riferimento alla tesi del capitalismo accademico, alla critica della commercializzazione della ricerca, al dibattito sulla libertà di ricerca nelle discipline umanistiche, alla polemica sui limiti della misurazione e della valutazione quantitativa nella realtà sociale, l’autore propone gli elementi di una teoria della valutazione, applicabile anche ad altre dimensioni della vita pubblica nei paesi democratici.

Per essere sempre aggiornati sul lavoro di sviluppatori e redattori, le nuove funzionalità e le novità sui libri in corso di pubblicazione, seguiteci anche su Twitter, @darwinbooks, e Facebook.

NEW. Novità nell'autenticazione Darwinbooks
Sfogliare online le pubblicazioni del Mulino è ora più semplice grazie alla possibilità di accedere tramite autenticazione federata, in seguito all'adesione dell'editore - primo in Italia - alla Federazione IDEM.

Keywords: