Teoria della responsabilità

Il concetto di responsabilità occupa una posizione centrale nelle nostre pratiche di valutazione del carattere, dell’azione, delle relazioni personali e delle interazioni sociali e istituzionali. Il libro ne illustra la funzione in diversi contesti valutativi, morali e non morali, individuali e collettivi. Lungi dal costituire un retaggio del passato, tale concetto non solo si accorda con le nostre conoscenze scientifiche del cosmo e della mente, ma è uno strumento indispensabile al vivere civile, per esseri razionali, finiti, interdipendenti e reciprocamente vulnerabili quali noi siamo.

è professore ordinario di Filosofia teoretica all’Università di Modena e Reggio Emilia e Visiting Fellow all’Università di Oslo. Fra i suoi libri ricordiamo: "Il dilemma morale e i limiti della teoria etica" (LED, 2000) e "L’autorità della morale" (Feltrinelli, 2007); ha inoltre curato "Morality and the Emotions" (Oxford University Press, 2011) e "Constructivism in Ethics" (Cambridge University Press, 2013).

Pubblicazione online: 2019
Isbn edizione digitale: 978-88-15-35616-1
DOI: 10.978.8815/356161


Pubblicazione a stampa: 2019
Isbn edizione a stampa: 978-88-15-28449-5
Collana: Saggi
Pagine: 424