Europa in movimento

Mobilità e migrazioni tra integrazione europea e decolonizzazione, 1945-1992
Dopo la seconda guerra mondiale l’Europa occidentale ha affrontato due processi che ne hanno cambiato volto e natura: la decolonizzazione e la creazione dello spazio comunitario. Nei tre decenni successivi al 1945, tutti gli stati europei che erano giunti al conflitto come potenze coloniali dovettero affrontare la scomparsa degli imperi e ripensare il proprio ruolo nel contesto mondiale. Nello stesso periodo, alcuni di questi stati furono tra i promotori di un processo che spingeva a superare l’idea della sovranità nazionale, per dare vita a un nuovo soggetto sovranazionale. Entrambi i percorsi furono accomunati e caratterizzati dal fenomeno delle migrazioni: la decolonizzazione sollecitò consistenti spostamenti dai contesti extracontinentali verso l’Europa, mentre il processo di unificazione e integrazione europea vide nella libertà di circolazione dei cittadini all’interno del continente uno degli obiettivi e simboli dell’unificazione stessa. Questo volume indaga come la questione migratoria contribuì a definire la storia, le pratiche e le identità nella nuova Europa postbellica, ricostruendo in che modo la questione della mobilità interna sia entrata nelle politiche dei partiti e delle istituzioni europee e affrontando in chiave comparativa la gestione delle “migrazioni di rientro” dalle ex colonie.

insegna Storia dell’integrazione europea (Cattedra Jean Monnet ad personam) e Storia contemporanea all’Università di Bologna, campus di Forlì. Fra le sue pubblicazioni ricordiamo “L’Europa e gli altri. Le relazioni esterne della Comunità dalle origini al dialogo nord-sud” (Il Mulino, 2015).

è assegnista di ricerca in Storia contemporanea nel Dipartimento di Scienze politiche e sociali dell’Università di Bologna e collabora con il Dipartimento di Storia, Beni culturali e Territorio dell’Università di Cagliari.

è ricercatore TD in Storia contemporanea all’Università di Cagliari e Honorary Research Fellow alla School of History of University of Kent (UK).

Pubblicazione online: 2018
Isbn edizione digitale: 978-88-15-35064-0
DOI: 10.978.8815/350640


Pubblicazione a stampa: 2018
Isbn edizione a stampa: 978-88-15-27410-6
Collana: Percorsi
Pagine: 280