Ai posti di comando

Individui, organizzazioni e reti nel capitalismo finanziario italiano
Nel nostro paese una rete invisibile connette gruppi e aziende apparentemente in concorrenza tra loro, una rete simboleggiata dai 60 manager e professionisti presenti simultaneamente in diversi consigli di amministrazione di società quotate in Borsa. Il libro mette a nudo la struttura di questa rete, mostrando come le imprese più rilevanti e con migliori performance tendano a connettersi tra loro, dando vita a un nucleo capace di orientare il mercato finanziario italiano. Attraverso interviste inedite al gruppo ristretto dei big linkers, emerge il peso dei rapporti personali e delle strategie di carriera individuali nel determinare il funzionamento degli organi societari, i processi decisionali e gli equilibri di potere tra consiglieri espressione della proprietà, consiglieri di minoranza e amministratori indipendenti.

è ricercatrice di Sociologia economica presso il Dipartimento di Cultura, Politica e Società dell’Università di Torino. Tra le sue pubblicazioni "Il capitale quotidiano. Un manifesto per l’economia fondamentale" (curato con F. Barbera, A. Salento e F. Spina; Donzelli, 2016).

Pubblicazione online: 2018
Isbn edizione digitale: 978-88-15-35027-5
DOI: 10.978.8815/350275


Pubblicazione a stampa: 2018
Isbn edizione a stampa: 978-88-15-27919-4
Collana: Saggi
Pagine: 192