Islam e politica

Editore: Il Mulino

Pubblicazione online: 2015
Isbn edizione digitale: 9788815323804
DOI: 10.978.8815/323804

Pubblicazione a stampa: 2015
Isbn edizione a stampa: 9788815257437
Collana: Saggi
Pagine: 320

  • Trova nel catalogo di Worldcat
Mettendo in discussione il presupposto che l’Islam sia insieme religione e stato, questo libro studia le ricadute e le implicazioni della riflessione religiosa e della storia islamica nell’ambito della dottrina politica. Forte di una conoscenza diretta della letteratura filosofica musulmana, tanto medievale quanto contemporanea, l’autore contesta le letture puramente teocratiche che si danno dell’Islam e ne mostra dall’interno la peculiarità politica. Questa nuova edizione rivista e aggiornata dà conto tra l’altro degli sviluppi connessi con il diffondersi del fondamentalismo agli inizi del Ventunesimo secolo.

insegna Islamistica e Storia dei paesi islamici nell’Università di Trento. Le sue ultime opere comprendono "Le rivolte arabe e l’Islam" (a cura di; Il Mulino, 2013), la "Storia del Medio Oriente contemporaneo" (Il Mulino, IV ed. 2014) e "Oltre la democrazia. Temi e problemi del pensiero politico islamico" (Mimesis, 2014).