La guerra dell'aria

Giulio Douhet, stratega impolitico
Il volume ricostruisce la vicenda di Giulio Douhet (1869-1930), primo teorico del bombardamento strategico e difensore dell’indipendenza dell’arma aerea, autore del trattato "Il dominio dell’aria" (1921). Ufficiale intransigente, pur di diffondere la sua visione della politica aerea e militare italiana, Douhet non esitò a entrare in conflitto con i superiori, pagando anche con il carcere le proprie convinzioni. Attraverso la sua accidentata carriera il volume riflette sul contesto politico, militare e tecnologico dei primi decenni del Novecento, caratterizzati dallo sviluppo dell’arma aerea e dagli sconvolgimenti epocali scaturiti dalla guerra industriale.

insegna al liceo francese di Torino. Studioso di storia aeronautica e militare, ha pubblicato "Le ali del potere. La propaganda aeronautica nell’Italia fascista" (Utet, 2010).

Pubblicazione online: 2013
Isbn edizione digitale: 978-88-15-31679-0
DOI: 10.978.8815/316790


Pubblicazione a stampa: 2013
Isbn edizione a stampa: 978-88-15-24727-8
Collana: Saggi
Pagine: 232