Argentina

Repubblica democratica federale con circa 40 milioni di abitanti, l'Argentina è stata teatro di vicende storico-politiche di rilievo internazionale. Dal 1946 al 1955 visse la stagione del peronismo, peculiare movimento assurto a regime di governo fino a divenire una variante dei modelli autoritari. Vent'anni di tensioni politiche sfociarono poi nel golpe del 1976, e nella dittatura militare, nota per la brutale repressione di ogni forma di opposizione e durata sino al 1983, anno della sconfitta argentina nella guerra per le Falkland. La transizione alla democrazia e l'euforia degli anni '90 si sono concluse con la drammatica crisi economica e politica del 2001, dalla quale il paese è uscito solo di recente.

insegna Storia dell'America latina presso la Facoltà di Scienze politiche dell'Università degli Studi di Milano.

Pubblicazione online: 2013
Isbn edizione digitale: 978-88-15-31326-3
DOI: 10.978.8815/313263


Pubblicazione a stampa: 2011
Isbn edizione a stampa: 978-88-15-15057-8
Collana: Si governano così
Pagine: 184