Vai al contenuto

Il tempo rovesciato
La Restaurazione e il governo della democrazia

Editore: Il Mulino

Pubblicazione online: 2012
Isbn edizione digitale: 978-88-15-30836-8
DOI: 10.978.8815/308368

Pubblicazione a stampa: 2011
Isbn edizione a stampa: 978-88-15-23367-7
Collana: Universale Paperbacks il Mulino
Pagine: 168

  • Trova nel catalogo di Worldcat
La cultura europea della Restaurazione è caratterizzata dalla necessità di rimediare alla rottura rivoluzionaria dell'Ottantanove e della vicenda napoleonica, e di integrarne alcuni principi all'interno dell'ordine politico. Il libro riflette sul problema della democrazia così come fu percepito dal liberalismo francese d'inizio Ottocento e sul tentativo sperimentato in Francia di governare e, anzi, di addomesticare la democrazia, intesa non come forma di governo, ma quale tendenza ineludibile all'uguaglianza e alla desovranizzazione della politica. Sulla scorta delle categorie interpretative elaborate da Michel Foucault, l'autore prende in esame il pensiero e gli scritti di Chateaubriand, Ballanche, Guizot e Tocqueville, e ricostruisce la fisionomia nuova e moderna che i dispositivi del potere derivarono da questa esperienza.

insegna Filosofia politica nell'Università di Padova. Scrive regolarmente sul "Manifesto". E' autore fra l'altro di "Fragile cristallo. Per la storia del concetto di società" (Editoriale scientifica, 2004) e "Storia dei concetti e filosofia politica" (con G. Duso; Angeli, 2008). Fa parte del comitato di direzione di "Filosofia politica".