Sociologia economica

Il lavoro fuori e dentro l'impresa
Le ricerche della sociologia economica italiana negli ultimi decenni hanno riguardato prevalentemente le condizioni del lavoratore nel mercato del lavoro e nel territorio, anche se non sono mancate indagini significative sul lavoro all'interno della grande impresa. I sociologi economici italiani hanno con ciò sottolineato le peculiarità del nostro sviluppo, caratterizzato da una evidente differenziazione territoriale del mercato del lavoro e dall'annosa questione meridionale. Il volume si propone di esplicitare le immagini della società italiana che la ricerca ha concorso a costruire. Una analisi che, evidenziando criticamente le teorie implicite o esplicite presenti nelle ricerche sociologiche più influenti, fornisce un contributo importante a quel processo di riflessione su se stessa, sulla propria identità e sulla propria maturità che la sociologia italiana ha cominciato a sviluppare negli ultimi anni.

insegna Sociologia economica nell'Università di Pavia ed è direttore della "Rassegna Italiana di Sociologia". Con il Mulino ha pubblicato: "Il buon vicino. Rapporti di vicinato nella metropoli" (1992) e "Capitale sociale e sviluppo. La fiducia come risorsa" (1998).

Pubblicazione online: 2010
Isbn edizione digitale: 978-88-15-14596-3
DOI: 10.978.8815/145963


Pubblicazione a stampa: 2002
Isbn edizione a stampa: 978-88-15-08614-3
Collana: Saggi
Pagine: 168