News

Online su Darwin

Nuove edizioni digitali online / 9 settembre

September 9, 2015

Sono online due nuovi titoli tratti dalle collane di ricerca del Mulino. Si tratta del volume curato da P. Boscolo ed E. Zuindi sulla scrittura scolastica e sulla didattica della scrittura, e del volume curato da S. Scamuzzi e G. Tipaldo sull'evoluzione della comunicazione della scienza in Italia.

  • Pietro Boscolo, Elvira Zuin (a cura di), Come scrivono gli adolescenti. Un'indagine sulla scrittura scolastica e sulla didattica della scrittura
    Capire come gli adolescenti scrivono testi scolastici e che cosa pensano dell’attività di scrivere: questi sono i temi su cui indaga la ricerca qui presentata, innovativa e ampia, che ha coinvolto più di 1500 studenti iscritti alle scuole secondarie di secondo grado e alla formazione professionale nella Provincia Autonoma di Trento. Alla ricerca hanno partecipato anche gli insegnanti di italiano degli stessi ordini di scuola, che sono stati interpellati sulla scrittura, sul modo di insegnarla e sulle modalità e i tempi di apprendimento degli studenti. Le opinioni e gli elaborati degli studenti aprono interrogativi che investono sia la loro autonomia nell’eseguire compiti di scrittura sia la competenza nel ricavare informazioni dai testi per sintetizzarle e nell’argomentare per convincere il potenziale lettore. Il confronto dei dati relativi agli studenti con le risposte degli insegnanti consente di enucleare problemi e delineare ipotesi di lavoro circa l’insegnare-apprendere la scrittura nel biennio conclusivo dell’obbligo scolastico.

  • Sergio Scamuzzi, Giuseppe Tipaldo (a cura di), Apriti scienza. Il presente e il futuro della comunicazione della scienza in Italia tra vincoli e nuove sfide
    Frutto di un progetto di ricerca che ha coinvolto il Centro Interuniversitario Agorà Scienza, l’Università degli Studi di Torino, l’Istituto nazionale di Fisica nucleare e il CNR, questo libro rappresenta la più ampia e aggiornata fotografia della comunicazione della scienza in Italia. Ricercatori provenienti da discipline diverse (sociologia, pedagogia, comunicazione, fisica, biologia e bioetica) hanno analizzato moltissimi dati fornendo un’innovativa rilettura dei rapporti tra scienza e società, filtrata attraverso la lente dei produttori dei contenuti, ossia la comunità scientifica italiana. Coniugando rigore e chiarezza, il testo esamina i temi più stringenti del dibattito: i vincoli attuali e le opportunità per il futuro; l’open access e la co-produzione della conoscenza (scienza “modo 2”); la comunicazione nei blog scientifici e quella nelle scuole; mostrando come, almeno sul fronte della comunicazione, scienziati naturali, scienziati sociali e umanisti siano molto più vicini di quanto si pensi. Infine, le principali tendenze e criticità consegnate da ciascun capitolo sono efficacemente confezionate in una proposta per il censimento, la valutazione e la valorizzazione delle attività inerenti alla cosiddetta “terza missione” dell’università. Perché la società in cui vivremo domani dipende dalla qualità dei rapporti tra scienza e società che costruiamo oggi.


Per essere sempre aggiornati sul lavoro di sviluppatori e redattori, le nuove funzionalità e le novità sui libri in corso di pubblicazione, seguiteci anche su Twitter, @darwinbooks, e Facebook.

Keywords: