News

Online su Darwin

Nuove edizioni digitali online / 1 settembre

September 1, 2015

Sono online due nuovi titoli tratti dalle collane di ricerca del Mulino. Si tratta del volume di R. Milani sull'arte della città, e del volume di S. Colafranceschi sulle vicende della Maccarese, celebre impresa dell’Agro romano.

  • Raffaele Milani, L'arte della città. Filosofia, natura, architettura
    Esiste un’arte della città che vive nelle sue manifestazioni fisiche e immateriali, nelle pietre e nelle istituzioni, come prodotto dell’ingegno e del lavoro umano, dell’intervento degli artisti, degli urbanisti, delle élite politiche come pure dei semplici cittadini. Se guardiamo alle opere architettoniche che disegnano il profilo di città come Londra, New York, Toronto, Pechino, Tokyo, quello che vediamo all’opera è il risultato di uno sforzo ideale e collettivo, ma anche di un’azione concreta sullo spazio che viene modellato dai gruppi sociali nel corso della loro evoluzione.

  • Simone Colafranceschi, Maccarese. Storia sociale di un'impresa agricola dell'Agro Romano 1870-1998
    Le vicende della Maccarese, celebre impresa dell’Agro romano, si specchiano in oltre un secolo di storia italiana: dalle bonifiche attuate dallo Stato liberale alla fine dell’Ottocento agli investimenti privati che portano alla costituzione della Società (1925) ai progetti di colonizzazione interna condotti dal regime fascista (in anticipo e con dinamiche proprie rispetto alla più nota bonifica pontina). E poi ancora, nel dopoguerra, le lotte sindacali, le controversie sugli oneri propri e gli oneri impropri dell’azienda (pubblica sin dal 1937) fino alla privatizzazione del 1998. La storia della Maccarese, dunque, non si limita a un fatto aziendale e settoriale ma diviene storia di una comunità, di un territorio e di un lungo e travagliato tentativo di conciliare obiettivi imprenditoriali e finalità sociali.

Per essere sempre aggiornati sul lavoro di sviluppatori e redattori, le nuove funzionalità e le novità sui libri in corso di pubblicazione, seguiteci anche su Twitter, @darwinbooks, e Facebook.

Keywords: