News

Online su Darwin

Nuove edizioni digitali online / 20 gennaio

January 20, 2015

Sono online due nuovi titoli tratti dalle collane di ricerca del Mulino. Si tratta del rapporto sulla condizione giovanile in Italia nel 2014 dell'Istituto Giuseppe Toniolo, e del volume sulla revisione cinematografica e il controllo dell'audiovisivo di P. Sammarco.

  • Istituto Giuseppe Toniolo, La condizione giovanile in Italia. Rapporto Giovani 2014
    I giovani italiani si trovano a fare il loro ingresso nella vita adulta in condizioni di particolare incertezza e disorientamento. Negli ultimi anni, anziché protagonisti attivi di un’Italia che cresce, si sono sempre più spesso trovati ad essere spettatori passivi di un paese che arranca: un destino non inevitabile e che, prima di ogni altro, loro stessi rifiutano. Questo volume costituisce il secondo appuntamento di un osservatorio continuo sulla condizione giovanile che, a partire da una solida base empirica longitudinale, si propone come uno dei principali punti di riferimento in Italia su analisi, riflessioni, politiche in grado di migliorare conoscenza e capacità di intervento sulla complessa e articolata realtà delle nuove generazioni. Il libro tocca i temi cruciali del lavoro e della formazione, della famiglia e del rapporto con i genitori, dei valori e della fiducia nelle istituzioni, della partecipazione e dell’impegno sociale. Le analisi proposte confermano come siano parziali e semplicistiche le interpretazioni che cercano di spiegare solo attraverso i fattori economici o, in contrapposizione, solo tramite motivazioni di natura culturale, le difficoltà dei giovani nel realizzare i propri obiettivi di vita e nel diventare attori della produzione di un nuovo benessere economico e sociale. Confermano inoltre quanto sia importante assumere il loro stesso sguardo per capire le sfide che li aspettano e per dotarli di strumenti adeguati a vincerle, nella convinzione che nessun altro può farlo al loro posto, ma anche che nessun giovane può riuscirci se abbandonato a se stesso. Ulteriori dati e riflessioni si possono trovare sul portale dedicato: www.rapportogiovani.it.

  • Pieremilio Sammarco, La revisione cinematografica e il controllo dell'audiovisivo. Principi e regole giuridiche
    La revisione cinematografica sostituisce la vecchia censura cinematografica e consiste nel valutare il contenuto di un’opera filmica al fine di concedere il nulla osta per la sua visione al pubblico. Il volume analizza la disciplina della revisione cinematografica vigente nel nostro ordinamento e la compara con le esperienze straniere, tratteggiandone, anche in una prospettiva evolutiva, le identità, le somiglianze e le differenze. Oltre alle limitazioni imposte dalla revisione cinematografica, l’audiovisivo può subire delle restrizioni per la tutela dei diritti della personalità, quali l’onore, la reputazione, la riservatezza, l’oblio e la salvaguardia della dignità umana o dell’ordine pubblico. In questo volume, ci si interroga anche sulla tenuta dell’attuale regolamentazione della revisione cinematografica nell’era di Internet e sulla necessità di una riforma del sistema di controllo dell’audiovisivo, auspicata, peraltro, anche in sede europea a tutela dei minori. Viene affrontato anche il passaggio dell’audiovisivo dalle sale per il pubblico allo schermo televisivo, analizzando la complessa regolamentazione in materia, così come modificata dalla recente direttiva sui servizi di media audiovisivi, senza tralasciare gli interventi regolatori ad opera dell’autorità di vigilanza.

Keywords: