News

Online su Darwin

Nuove edizioni digitali online / 2 settembre

September 2, 2014

Due nuovi titoli si aggiungono ai libri su Darwinbooks; sono il testo a cura di M. Ambrosini, D. ColettoS. Guglielmi, sull'esperienza della disoccupazione al tempo della crisi, e quello di S. Mezzadra e B. Neilson, sugli effetti che la globalizzazione produce sul lavoro.

  • Maurizio Ambrosini, Diego Coletto, Simona Guglielmi (a cura di), Perdere e trovare il lavoro. L'esperienza della disoccupazione al tempo della crisi
    Nell’Italia della crisi sono in molti ad aver perso il lavoro e a doverne cercare uno nuovo. È un problema che attraversa le diverse condizioni sociali e biografiche: uomini e donne, giovani istruiti e operai anziani, quadri ben retribuiti e lavoratori manuali, italiani e immigrati. Ma dei disoccupati, del loro vissuto, delle loro ansie, delle loro pratiche di ricerca di una nuova occupazione, del loro rapporto con i servizi per l’impiego, si sa in realtà molto poco. Di tali argomenti si occupa questo libro che presenta i risultati della prima indagine approfondita realizzata in Italia sull’esperienza della disoccupazione in età adulta. Svolta da un’equipe del Dipartimento di Scienze Sociali e Politiche dell’Università di Milano, la ricerca, utilizzando tecniche qualitative e quantitative, ha affrontato diversi temi: le visioni della disoccupazione, delle sue cause e della possibilità di uscirne; gli effetti sulla vita familiare e personale; i canali utilizzati e il successo nel ritrovare il lavoro; il vissuto di disoccupati appartenenti a gruppi socialmente fragili; le funzioni effettivamente svolte dai centri per l’impiego e l’intreccio tra schemi d’azione formali e informali nei rapporti tra operatori e beneficiari.

  • Sandro Mezzadra, Brett Neilson, Confini e frontiere. La moltiplicazione del lavoro nel mondo globale
    In Europa, in Asia, nel Pacifico, nelle Americhe, i confini e le terre che li circondano sono oggi scenario di forti tensioni, di lotte violente e di tragedie umanitarie. Basta pensare alle morti, spesso senza nome, dei migranti che vanno in cerca di un futuro sfidando le acque del Mediterraneo o il deserto tra Messico e Stati Uniti. I moderni processi di globalizzazione non hanno affatto creato un mondo senza barriere, e hanno anzi generato una vera moltiplicazione di confini. Il libro ne traccia l’intricata mappa, indagando gli effetti che tale dinamica produce sul lavoro, sui movimenti migratori e sulla vita politica. Sullo sfondo della crisi e della trasformazione dello Stato-nazione, sono i concetti stessi di cittadinanza e sovranità a essere ridefiniti.


Per essere sempre aggiornati sul lavoro di sviluppatori e redattori, le nuove funzionalità e le novità sui libri in corso di pubblicazione, seguiteci anche su Twitter @darwinbooks, e Facebook, https://www.facebook.com/darwinbooks

Keywords: