News

Online su Darwin

Nuove edizioni digitali online / 4 giugno

June 4, 2013

Sono online due novità, tratte dalle collane di ricerca del Mulino. Si tratta dell'analisi delle disuguaglianze in Italia curata da D. Checchi, e del volume di F. Vercellone sulla riflessione filosofica relativa alla morte dell’arte.

 

  • Daniele Checchi (a cura di), Disuguaglianze diverse
    Frutto della collaborazione di un qualificato gruppo di economisti, sociologi, politologi, il volume esplora le diverse dimensioni che assume la disuguaglianza nella vita delle persone in Italia. L’obiettivo è mostrare che tale fenomeno non è riconducibile a una sola chiave di lettura, interrogandosi sulle politiche che possono essere intraprese per ridurlo a livelli accettabili. Tra gli argomenti affrontati: le competenze, scolastiche e per la vita, le carriere lavorative, la polarizzazione delle occupazioni. Si entra poi più direttamente nell’analisi delle disugua­glianze: di genere, di reddito, dei consumi, della salute e della tassazione. Ven­gono proposti anche alcuni focus su ricchezza e disuguaglianza, classi sociali e abitazione, capitale sociale e, infine, su voto e partecipazione politica.

  • Federico Vercellone, Dopo la morte dell'arte
    Da quasi due secoli la questione della morte dell’arte appassiona la riflessione filosofica e le pratiche artistiche. Se fu Hegel il primo a rilevare che l’arte non costituisce e nemmeno può più rappresentare la verità e il centro di una cultura, è nel Novecento che il tema diventa ineludibile. Ma è davvero morta l’arte? Artisti e pensatori, a partire dall’avanguardia storica per giungere sino alle teorie dell’arte contemporanee, non hanno mancato di confrontarsi con questo interrogativo, come mostra il libro, sottolineando come il quadro sia oggi radicalmente mutato per l’impatto che sull’esperienza estetica ha prodotto l’avvento delle tecnologie digitali.

 

 

 

 

Keywords: