News

Online su Darwin

Nuove edizioni digitali online / 6 maggio

May 6, 2013

Sono online due novità, tratte dalle collane di ricerca del Mulino. Sono i libri di F. Prota e G. Viesti sullle politiche di sviluppo nel Mezzogiorno, e quello di L. Brunori e C. Raggi sulle comunità terapeutiche.

  • Francesco Prota, Gianfranco Viesti, Senza Cassa. Le politiche di sviluppo del Mezzogiorno dopo l'Intervento straordinario
    Fra i mutamenti più rilevanti nell’economia e nella politica economica italiana degli anni Novanta vi è la fine dell’Intervento straordinario nel Mezzogiorno e, successivamente, l’avvio della stagione della cosiddetta "Nuova Programmazione". Il libro individua le novità più significative rispetto alla lunghissima esperienza precedente, per poi analizzare il quadro teorico di riferimento, i principi e gli obiettivi del nuovo modello, nonché la sua traduzione in interventi concreti. Nel valutare l’impatto delle politiche regionali attuate in Italia negli ultimi venti anni, gli autori sottolineano le difficoltà del passaggio dall’intervento straordinario all’intervento ordinario.
  • Degli stessi autori su Darwin: Le nuove politiche regionali dell'Unione europea (2007)
  • Luisa Brunori, Cristian Raggi, Le comunità terapeutiche. Tra caso e progetto
    Le comunità terapeutiche hanno assunto una sempre maggiore importanza per il ruolo che svolgono nel trattamento della sofferenza mentale. Dopo la legge Basaglia e la chiusura dei manicomi, infatti, si è posto il problema non solo della cura, ma anche dell'inserimento sociale delle persone affette da gravi disturbi psichici. Nel panorama italiano sono sorte diverse iniziative a carattere privato e pubblico finalizzate alla creazione di comunità terapeutiche, intese come realtà di cura capaci di connettere struttura psichiatrica e ambiente sociale allargato. Tali iniziative tuttavia si sono caratterizzate per una certa casualità nel formulare modelli di integrazione, di cura e progetti di inserimento. Questo volume propone una riflessione approfondita sul ruolo della comunità terapeutica e, attraverso la descrizione di diversi casi di successo, fornisce una serie di strumenti e modelli di intervento utili per tutti quei professionisti (psicologi clinici, psicoterapeuti, psicologi di comunità, assistenti sociali, psichiatri, ecc.) che operano nel campo del recupero di persone con difficoltà mentali e problemi di devianza.
Keywords: