Vai al contenuto

Bonhoeffer

Editore: Carocci

Pubblicazione online: 2021
Isbn edizione digitale: 978-88-29-00720-2
DOI: 10.978.8829/007202

Pubblicazione a stampa: 2014
Isbn edizione a stampa: 978-88-43-07109-8
Collana: Pensatori
Pagine: 264

  • Trova nel catalogo di Worldcat
“Chi resta saldo? Solo colui che non ha come criterio ultimo la propria ragione, il proprio principio, la propria coscienza, la propria libertà, la propria virtù, ma che è pronto a sacrificare tutto questo quando sia chiamato all’azione ubbidiente e responsabile, nella fede e nel vincolo esclusivo a Dio: l’uomo responsabile, la cui vita non vuol essere altro che una risposta alla domanda e alla chiamata di Dio. Dove sono questi uomini responsabili?”

– dopo aver esercitato per quindici anni il ministero pastorale nella Chiesa valdese – dal 2002 insegna Teologia sistematica alla Facoltà Valdese di Roma; è inoltre docente invitato presso l’Istituto di Studi Ecumenici S. Bernardino (Venezia) e presso la Pontificia Facoltà Teologica “Marianum”. Tra i suoi lavori nel campo della storia della teologia ricordiamo La “sacra ancora”. Il principio scritturale nella Riforma zwingliana, 1522-1525 (Torino 1993), oltre alla cura di opere di Lutero e a diversi studi su Karl Barth e Dietrich Bonhoeffer; nell’ambito della teologia dogmatica ed ecumenica, i volumi Libertà di credere (Torino 2000), Teologia come preghiera (Torino 2004), Dio nella Parola (Torino 2008) e Tra crisi e speranza. Contributi al dialogo ecumenico (Torino 2008).