Parlamenti e democrazia in Europa

Federalismi asimmetrici e integrazione differenziata
Soc. editrice Il Mulino
Più del 40% delle democrazie contemporanee si trova in Europa. L’Europa ospita inoltre i più avanzati meccanismi democratici operanti a livello sovranazionale, grazie al Parlamento europeo. Eppure l’insoddisfazione per il funzionamento della democrazia è assai diffusa nel vecchio continente. E non è un caso che i tanti "nemici" della democrazia tendano a concentrare la loro attenzione proprio sull’Unione europea, considerando le sue dinamiche democratiche troppo complesse, delicate ed esposte, ulteriormente messe a rischio dai fenomeni di integrazione differenziata che hanno preso piede, a partire dall’Eurozona. In questo volume vari studiosi delle istituzioni statali ed europee esaminano le modalità con cui le istituzioni rappresentative possono affrontare l’integrazione differenziata e le asimmetrie che caratterizzano sia l’Unione europea, sia altre esperienze federali. Dopo una parte iniziale di carattere teorico, il focus è posto in particolare su come i Parlamenti e i procedimenti parlamentari riflettano tali asimmetrie, arrivando a volte ad alterare il loro tradizionale ruolo di sedi della rappresentanza politica. L’ultima parte discute la proposta, elaborata da alcuni studiosi francesi (Hennette, Piketty, Sacriste e Vauchez), di istituire mediante un apposito trattato (il T-Dem) un’Assemblea parlamentare transnazionale per l’Eurozona, evidenziandone vantaggi e svantaggi.

è ricercatrice in Diritto pubblico comparato alla LUISS Guido Carli, dove dirige il Summer program su "Parliamentary democracy in Europe".

è professore di Diritto delle assemblee elettive e direttore del Centro di studi sul Parlamento della LUISS Guido Carli.

è CNRS Research Professor in Scienza politica all’Université Paris 1-Sorbonne.

Pubblicazione online: 2020
Isbn edizione digitale: 978-88-15-36618-4
DOI: 10.978.8815/366184


Pubblicazione a stampa: 2020
Isbn edizione a stampa: 978-88-15-29075-5
Collana: Percorsi
Pagine: 440

I Capitoli

Cristina Fasone e Nicola Lupo
Raffaele Bifulco
Robert Schütze
Richard Bellamy
Cristina Fasone e Peter L. Lindseth
Guillaume Sacriste e Antoine Vauchez
Cristina Fasone
Giacomo Delledonne e Giuseppe Martinico
Giulia Caravale
Francesco Cherubini
Ben Crum
Diane Fromage
Elena Griglio
Nicola Lupo
Andrea Manzella
Stéphanie Hennette e Antoine Vauchez