Esperti

Come studiarli e perché
In molti campi della vita quotidiana la relazione tra esperti, mondo politico-amministrativo e società civile è all'ordine del giorno. Che si tratti di un governo di tecnici che indica la ricetta per coniugare crescita economica e coesione sociale, di un climatologo che afferma una nuova verità sul surriscaldamento globale, o di un virologo che stila un decalogo per evitare contagi: in ciascun caso è necessario considerare la natura sociale, e dunque contraddittoria e conflittuale, della conoscenza e del suo impiego. Che potere è quello degli "esperti"? In che modo vengono plasmate le categorie tecniche che essi utilizzano? Come gli esperti agiscono sulle rappresentazioni e sulle organizzazioni sociali?

svolge attività di ricerca presso il Dipartimento di Sociologia e Ricerca Sociale dell’Università di Milano-Bicocca. Si occupa di expertise, finanziarizzazione e politiche sociali. È membro del Laboratorio di sociologia dell’azione pubblica Sui Generis e del Collettivo per l’Economia Fondamentale.

Pubblicazione online: 2020
Isbn edizione digitale: 978-88-15-35910-0
DOI: 10.978.8815/359100


Pubblicazione a stampa: 2020
Isbn edizione a stampa: 978-88-15-28605-5
Collana: Studi e Ricerche
Pagine: 208