Una strana guerra fredda

Lo sviluppo e le relazioni Nord-Sud
Soc. editrice Il Mulino
Con la decolonizzazione l’aiuto allo sviluppo divenne un elemento costante nella politica degli Stati e delle organizzazioni internazionali, strumento di emancipazione in Asia, Africa e America Latina. Nel rileggere le relazioni Nord-Sud durante la guerra fredda attraverso la lente dello sviluppo, il volume racconta come i paesi avanzati affrontarono la questione della povertà, come elaborarono le loro scelte politiche, dove investirono, con quali obiettivi e in quali progetti, secondo quali modelli concorrenti di società.

insegna Storia contemporanea nell’Università di Trento. Con il Mulino ha pubblicato "L’Italia e il trattato di pace del 1947" (2007) e ha curato l’edizione critica del III e del IV volume degli "Scritti e discorsi politici" di Alcide De Gasperi (2008 e 2009)