Apriti scienza

Il presente e il futuro della comunicazione della scienza in Italia tra vincoli e nuove sfide
Frutto di un progetto di ricerca che ha coinvolto il Centro Interuniversitario Agorà Scienza, l’Università degli Studi di Torino, l’Istituto nazionale di Fisica nucleare e il CNR, questo libro rappresenta la più ampia e aggiornata fotografia della comunicazione della scienza in Italia. Ricercatori provenienti da discipline diverse (sociologia, pedagogia, comunicazione, fisica, biologia e bioetica) hanno analizzato moltissimi dati fornendo un’innovativa rilettura dei rapporti tra scienza e società, filtrata attraverso la lente dei produttori dei contenuti, ossia la comunità scientifica italiana. Coniugando rigore e chiarezza, il testo esamina i temi più stringenti del dibattito: i vincoli attuali e le opportunità per il futuro; l’open access e la co-produzione della conoscenza (scienza “modo 2”); la comunicazione nei blog scientifici e quella nelle scuole; mostrando come, almeno sul fronte della comunicazione, scienziati naturali, scienziati sociali e umanisti siano molto più vicini di quanto si pensi. Infine, le principali tendenze e criticità consegnate da ciascun capitolo sono efficacemente confezionate in una proposta per il censimento, la valutazione e la valorizzazione delle attività inerenti alla cosiddetta “terza missione” dell’università. Perché la società in cui vivremo domani dipende dalla qualità dei rapporti tra scienza e società che costruiamo oggi.
Il presente volume è stato pubblicato con il contributo del Dipartimento di Culture, Politica e Società dell’Università di Torino – Progetto “ISAAC: Italian Scientists Multi-technique Auditing and Analysis on Science Communication”, finanziato dalla Compagnia di San Paolo nell’ambito del bando per “Progetti di Ricerca di Ateneo – Anno 2011”.

è professore ordinario di Sociologia all’Università di Torino. Ha al suo attivo ricerche e studi sullo sviluppo locale, i consumi culturali, le disuguaglianze nell’economia della conoscenza. Ha diretto e dirige corsi di studio di comunicazione pubblica e d’impresa.

è Post Doc Fellow nel Dipartimento di Culture, Politica e Società dell’Università di Torino, dove insegna Analisi dei media e Sociologia della comunicazione. Per Il Mulino ha pubblicato “L’analisi del contenuto e i mass media. Oggetti, metodi e strumenti” (2014).

Pubblicazione online: 2015
Isbn edizione digitale: 978-88-15-32419-1
DOI: 10.978.8815/324191


Pubblicazione a stampa: 2015
Isbn edizione a stampa: 978-88-15-25752-9
Collana: Percorsi
Pagine: 288