Mons. Montini

Chiesa cattolica e scontri di civiltà nella prima metà del Novecento
Il volume ricostruisce la biografia intellettuale di Giovanni Battista Montini dalla nascita (1897) alle soglie dell’episcopato milanese nel 1954, illuminando dunque la fase, fondamentale ma non abbastanza conosciuta, della formazione del futuro Paolo VI, del suo impegno come guida delle élites giovanili cattoliche e poi nella Segreteria di Stato, a stretto contatto prima con Pio XI e poi con Pio XII. Montini maturò in quegli anni una visione caratterizzata da una grande apertura alla civiltà moderna. Attingendo anche a documenti inediti, l’autore porta alla luce le riflessioni originali di quella che fu probabilmente la personalità più importante, a livello mondiale, del Novecento cattolico italiano, inserendole nel più generale contesto della storia culturale, sul piano sia civile sia ecclesiale.

insegna Storia dell’educazione nell’Università di Modena e Reggio Emilia. Fra le sue ultime pubblicazioni: «Laicità europea» (Morcelliana, 2007), «Il Medioevo dei modernisti» (La Scuola, 2009), «Millenarismo educatore» (Viella, 2010).

Pubblicazione online: 2012
Isbn edizione digitale: 978-88-15-30885-6
DOI: 10.978.8815/308856


Pubblicazione a stampa: 2012
Isbn edizione a stampa: 978-88-15-23450-6
Collana: Saggi
Pagine: 360