Welfare e promozione delle capacità

indice

Massimo Paci e Enrico Pugliese
CONCETTI E DEFINIZIONI
Massimo Paci
1.1. Le politiche di inserimento lavorativo - 1.2. Le politiche di conciliazione tra famiglia e lavoro
2.1. La «libertà sostanziale» secondo Amartya Sen - 2.2. Livelli di empowerment e «universalismo» delle nuove politiche sociali
3.1. Il modello di welfare «bismarckiano-fordista» e il cambiamento in atto - 3.2. L’impatto della crisi economica e finanziaria attuale
4.1. La domanda di emancipazione dei giovani e di parità di genere nella coppia - 4.2. Le politiche di attivazione e inserimento lavorativo - 4.3. Le politiche di conciliazione tra famiglia e lavoro
Gianluca Busilacchi
LA DOMANDA DI NUOVE POLITICHE
Alessandro Gentile
4.1. L’instabilità del lavoro come trampolino - 4.2. L’instabilità del lavoro come trappola - 4.3. L’instabilità del lavoro come sfida
Alessia Sabbatini e Laura Palombo
3.1. Il modello di analisi
L'INSERIMENTO NEL LAVORO
Andrea Ciarini
2.1. Le riforme del New Labour
3.1. L’attivazione degli insider e degli out-sider
4.1. Un progressivo slittamento workfarista?
Simone Scarpa
3.1. Il ruolo della politica economica e sindacale - 3.2. Le misure di sostegno del reddito per i disoccupati
4.1. Le misure di assistenza sociale esistenti - 4.2. Le riforme dell’assistenza: decentramento, integrazione e coinvolgimento di attori non profit
Annarita Fasano
Maria Concetta Ambra
LA CONCILIAZIONE TRA FAMIGLIA E LAVORO
Orazio Giancola e Luca Salmieri
Alessandra Fasano
6.1. La strategia olandese - 6.2. La strategia svedese - 6.3. La strategia tedesca - 6.4. La strategia francese
Andrea Ciarini
3.1. Le politiche per gli anziani non autosufficienti - 3.2. Servizi e trasferimenti per l’infanzia
7.1. Influenze culturali e assetti istituzionali delle politiche - 7.2. Una tipologia dei sistemi della cura nazionali
Enrico Pugliese