La devianza in adolescenza

Prevenzione e intervento
Soc. editrice Il Mulino
Molti sono i modelli che hanno cercato di spiegare la devianza minorile, un problema fra i più sentiti a livello sociale. Questo volume offre una visione della devianza in adolescenza secondo un'ottica integrata che considera le variabili biopsicosociali implicate nel fenomeno. Dopo un'analisi delle origini del comportamento antisociale e dei fattori di rischio e protezione, vengono presentate le diverse manifestazioni di tale comportamento, dal bullismo all'antisocialità conclamata, ed è illustrata una serie di modelli d'intervento che, sostenuti dai risultati delle ricerche empiriche, sono suscettibili di offrire un valido aiuto in termini di prevenzione e gestione delle situazioni di crisi.

è psicoanalista e insegna Psicologia della salute e Psicologia della devianza e della dipendenza nella Facoltà di Psicologia dell'Università di Milano Bicocca. Insegna inoltre Clinica e psicoterapia dell'adolescenza nella Scuola di Specializzazione in Psicologia Clinica della Facoltà di Medicina e Chirurgia dell'Università degli Studi di Milano. Per il Mulino ha pubblicato "Psicologia e salute" (con C.A. Clerici, 2008).