Votare in Italia: 1968-2008

Dall'appartenenza alla scelta

indice

PARTE PRIMA. ELETTORI IN ITALIA
Paolo Bellucci e Paolo Segatti
2.1. Il quadrante Macro-Distante: le caratteristiche della polity - 2.2. Il quadrante Micro-Distante: stratificazione sociale e atteggiamenti politici - 2.3. Il quadrante Macro-Prossimo: la struttura della competizione - 2.4. Il quadrante Micro-Prossimo: la decisione nel contesto elettorale
Giacomo Sani
Dario Tuorto
PARTE SECONDA. LA PROSPETTIVA DI LUNGO PERIODO
Piergiorgio Corbetta e Luigi Ceccarini
1.1. La generazione come «cleavage»? - 1.2. Continuità e differenze generazionali - 1.3. In conclusione: il tramonto delle «generazioni» politiche
2.1. Due diverse tendenze generazionali e un’anomalia - 2.2. Conclusione: dalla scomparsa delle differenze politiche fra uomini e donne all’emergere di una nuova differenza?
3.1. Il cambiamento nel tempo - 3.2. Dentro al cambiamento e prospettive future - 3.3. Conclusioni: un nuovo gap educativo?
4.1. Come studiare la socializzazione politica? Una nota metodologica - 4.2. La situazione nel 2006 - 4.3. I cambiamenti fra 1968 e 2006 - 4.4. Conclusioni: una stabilità politica familiare, a sinistra
Marco Maraffi, Hans M.A. Schadee, Cristiano Vezzoni e Gabriele Ballarino
1.1. Classe e voto in Italia: 1972-2008
2.1. La fine del partito «dei» cattolici e di quello «di» cattolici - 2.2. L’influenza specifica della religione sul voto
3.1. Il significato del territorio - 3.2. Una lunga continuità
Roberto Biorcio
Patrizia Catellani e Patrizia Milesi
PARTE TERZA. LA PROSPETTIVA DI MEDIO E BREVE PERIODO
Guido Legnante e Delia Baldassarri
2.1. Le coalizioni - 2.2. I leader - 2.3. I temi nell’agenda politica
Paolo Bellucci, Paolo Segatti, Hans M.A. Schadee, Mauro Barisione
1.1. Il modello di Downs - 1.2. Valence issues e proprietà delle tematiche - 1.3. Voto economico e popolarità del leader
Hans M.A. Schadee,Paolo Segatti, Paolo Bellucci
2.1. Il modello della prossimità - 2.2. Il modello della competenza - 2.3. Il modello delle priorità tematiche - 2.4. Il modello dell’economia - 2.5. Il modello del leader
Mauro Barisione, Patrizia Catellani, Lorenzo De Sio
Paolo Segatti e Paolo Bellucci
Piergiorgio Corbetta
1.1. Quadro generale delle rilevazioni - 1.2. Le inchieste campionarie del 2006