La finanza pubblica italiana

Rapporto 2010
Il Rapporto 2010 offre una valutazione critica delle vicende della finanza pubblica italiana del decennio 2001-09 e propone indicazioni sulle linee di intervento nel prossimo futuro. I settori considerati sono quelli seguiti anno per anno dal Rapporto: conti pubblici, tributi, previdenza, assistenza, sanità, finanza decentrata, liberalizzazioni e privatizzazioni dei servizi di pubblica utilità. Un approfondimento specifico è riservato alle politiche per il Mezzogiorno. A ciascun settore viene dedicato un contributo tematico, accompagnato dal breve commento di uno o più discussant.
The Public finances in Italy report was launched in 1994 with the aim of giving an annual review of the key developments occurred year by year in the area of public finances in Italy. The 2010 Report comes to an assessment of the main developments in the first decade of the 2000s and provides an outlook over the coming years. The eight papers included in the report cover the most important areas of public finances: budgetary policies, taxation, health care, pensions, labour market and social policies, fiscal decentralization, privatization and liberalization policies, regional development policies.

insegna Scienza delle finanze all'Università di Modena e Reggio Emilia. E' tra i fondatori del Capp (Centro di analisi delle politiche pubbliche).

insegna Scienza delle finanze all'Università di Bologna e collabora all'attività di Econpubblica - Università Bocconi.

Pubblicazione online: 2010
Isbn edizione digitale: 978-88-15-22941-0
DOI: 10.978.8815/229410


Pubblicazione a stampa: 2010
Isbn edizione a stampa: 978-88-15-13758-6
Collana: Studi e Ricerche
Pagine: 448