Il Sessantotto

Il 1968 è l’anno più esplosivo del dopoguerra: in tutto il mondo i giovani si rivoltano contro le istituzioni, a partire dalle università. Una generazione irrompe nella storia mentre la guerra del Vietnam giunge a un punto di svolta, i carri armati sovietici soffocano la Primavera di Praga, e negli Stati Uniti cadono assassinati Martin Luther King e Robert Kennedy. Il Sessantotto è l’anno di Valle Giulia, del maggio francese, degli scontri alla Convenzione democratica di Chicago, delle Olimpiadi del Messico, bagnate dal sangue degli studenti uccisi a Piazza delle Tre Culture e segnate dalla protesta degli atleti neri. Cos’è stato davvero «il Sessantotto», dove è iniziato, perché è scoppiato, quali caratteri ha avuto? Vi è un legame fra la protesta degli studenti di Berkeley e quelli della Sorbona, di Varsavia e di Torino, di Berlino e di Tokyo? Questo libro cerca di rispondere agli interrogativi che ancora si raccolgono attorno a quell’anno formidabile e caotico, analizzandone il contesto storico, percorrendone gli avvenimenti, valutando le interpretazioni che se ne sono date. Un Sessantotto raccontato nella sua dinamica mondiale e nella sua dimensione italiana, in un intreccio che ricrea il clima dell’epoca e cerca di spiegarne la natura, i caratteri, gli esiti.

insegna Storia comparata nella Facoltà di Lettere e filosofia dell’Università di Siena. Con il Mulino ha pubblicato «Sul Pci. Un’interpretazione storica» (con N. Gallerano, 1992), «L’età del sospetto» (1995), «1956» (1996) e «Il secolo-mondo. Storia del Novecento» (2002).

insegna Storia contemporanea nella Facoltà di Lettere e filosofia dell’Università di Bologna. Tra le sue pubblicazioni: «Operai e stato» (Angeli, 1994), «Storia d’Italia», con L. Ganapini (Bruno Mondadori, 1996), «L’alimentazione» (Einaudi, 1998) e «Una dittatura moderna. Il fascismo come problema storico» (Bruno Mondadori, 2001).

Pubblicazione online: 2010
Isbn edizione digitale: 978-88-15-14540-6
DOI: 10.978.8815/145406


Pubblicazione a stampa: 2003
Isbn edizione a stampa: 978-88-15-09400-1
Collana: Saggi
Pagine: 280