Lo spirito dei diritti religiosi

Ebraismo, cristianesimo e islam a confronto
Ogni religione presenta un nucleo centrale di norme che devono essere osservate dai fedeli. Esse non dicono soltanto chi e come pregare, ma sovente stabiliscono anche quali vestiti indossare, che cosa mangiare, quando lavorare e quando riposarsi: regolano cioè molteplici aspetti della vita quotidiana, anche quelli (apparentemente) più lontani da ciò che – noi, oggi, in Occidente – intendiamo per religione. Queste regole costituiscono il diritto di una religione. A lungo dimenticato, il problema del diritto delle religioni è stato riportato ora alla ribalta dal carattere multiculturale e multireligioso della società contemporanea: non si possono capire né governare le tensioni provocate dalla coesistenza di differenti religioni senza conoscere l’apparato normativo che guida la vita dei loro fedeli. Questo libro pone a confronto i diritti di tre religioni – ebraismo, islam e cristianesimo – esploraandone le radici comuni, i punti di contatto e di contrasto, la distanza che li separa dai diritti degli Stati. Un contributo importante alla conoscenza e alla comparazione di differenti diritti religiosi, che ci aiuterà a comprendere meglio le dinamiche sottostanti all’intreccio – talvolta inquietante – fra religione, politica e società, e a delineare una risposta ad alcuni nodi critici che sembravano risolti per sempre e che invece sono tornati prepotentemente in primo piano.

insegna Diritto canonico nell’Università di Milano e in quella di Lovanio (Belgio). È direttore della rivista «Quaderni di diritto e politica ecclesiastica» e coordina la redazione di «Daimon. Annuario di diritto comparato delle religioni». Con il Mulino ha pubblicato «L’islam in Europa» (1996), «Diritto e religione in Europa occidentale» (con I. Ibán, 1997) e «Musulmani in Italia» (2000).

Pubblicazione online: 2010
Isbn edizione digitale: 978-88-15-14440-9
DOI: 10.978.8815/144409


Pubblicazione a stampa: 2002
Isbn edizione a stampa: 978-88-15-08670-9
Collana: Saggi
Pagine: 304