Francesco Bicciato (a cura di)

Finanza etica e impresa sociale

I valori come fattori competitivi

indice

Francesco Bicciato
2.1. Impresa sociale e finanza etica - 2.2. I valori come fattori competitivi - 2.3. La finanza etica valuta l’impresa sociale
Francesco Bicciato, Matteo Bartolomeo
1.1. I numeri della povertà
2.1. La gestione patrimoniale - 2.2. I servizi alle piccole imprese e ai cittadini - 2.3. È possibile parlare di etica nella finanza?
3.1. Una nuova finanza per il Terzo Settore
Marco Ghiberti
Luca Fazzi
Andrea Petrucci
1.1. Premessa terminologica - 1.2. La gestione e il flusso delle informazioni - 1.3. Gli stakeholders
2.1. L’Assemblea dei Soci - 2.2. Il Consiglio di Amministrazione - 2.3. Gli organi di revisione - 2.4. Gli stakeholders - 2.5. Il flusso delle informazioni ovvero la trasparenza informativa - 2.6. Il silenzio-assenso - 2.7. Il ricambio degli organi decisionali - 2.8. Il turn over dei volontari - 2.9. Considerazioni riassuntive
3.1. La democraticità come valore per l’organizzazione non profit - 3.2. La democraticità come valore per gli enti finanziatori
Marisa Parmigiani, Filippo Bocchi
3.1. Dal punto di vista storico-normativo - 3.2. Lo stato dell’arte nel 2000
Federica Ranghieri
2.1. L’impatto ambientale delle ISV
3.1. I sistemi di gestione ambientale - 3.2. La comunicazione all’esterno
Alessandra Vaccari, Marco Caputo
1.1. I contenuti del bilancio sociale - 1.2. I modelli internazionali di costruzione del bilancio sociale - 1.3. I modelli italiani di costruzione del bilancio sociale - 1.4. Motivazioni e finalità del bilancio sociale
2.1. Scelta degli indicatori
Enzo Mario Napolitano
3.1. I margini di struttura
5.1. L’analisi economica - 5.2. L’analisi della produttività - 5.3. L’analisi patrimoniale - 5.4. L’analisi finanziaria - 5.5. L’analisi dell’utilità e del consenso sociale
Angelo Maramai
1.1. Il modello erogativo esterno (grant making) - 1.2. Gli amministratori - 1.3. Il processo valutativo - 1.4. Il rapporto interno tra la funzione amministrativa e quella valutativa - 1.5. La valutazione ex post, gli indicatori di risultato
Francesco Pietrogrande, Gianantonio Farinotti
3.1. La definizione della qualità - 3.2. La valutazione della qualità
Giovanni Stiz, Paraskevi Spantidaki
Giovanni Acquati, Françoise Dubruille
1.1. Premessa generale - 1.2. Territorio e sviluppo locale - 1.3. Conoscenza del territorio: caratteristiche e potenzialità - 1.4. Un sistema di solidarietà territoriale
2.1. Formazione, preparazione e coinvolgimento dei cittadini - 2.2. Interventi dell’amministrazione locale e dello Stato - 2.3. Partecipazione delle organizzazioni sociali locali - 2.4. Partecipazione del tessuto economico esistente
3.1. L’impresa sociale: «valore» di un territorio - 3.2. Un’attività non profit - 3.3. Finanza etica, impresa sociale e sviluppo locale
Marco Ghiberti
2.1. Principi ispiratori - 2.2. Obiettivi - 2.3. Funzionamento - 2.4. Terminologia - 2.5. Valutazioni - 2.6. Prospettive di sviluppo
3.1. Evoluzione dei modelli di istruttoria etica - 3.2. Principi ispiratori - 3.3. Obiettivi - 3.4. Operatività - 3.5. Rilevanza in sede deliberante - 3.6. Terminologia
Francesco Bicciato
2.1. La soglia di ammissibilità - 2.2. Il metodo VARI
3.1. I quadranti di valutazione