La guerra ineguale

Pace e violenza nel tramonto della società internazionale

indice

PARTE PRIMA: FORMA DELLA GUERRA E FORMA DELLA CONVIVENZA INTERNAZIONALE
Capitolo primo
1.1. Il terrore in battaglia - 1.2. Il terrore fuori della battaglia. La diplomazia della violenza
2.1. Il terrore praticato. Dalle guerre coloniali a Hiroshima - 2.2. Il terrore legittimato. L’Efficienza, la Virtù e la «Suprema Emergenza» - 2.3. Il terrore teorizzato. Il «Moral bombing» e le teorie infrabelliche del potere aereo
3.1. Una violenza impersonale, parsimoniosa e disponibile - 3.2. In bilico tra pace e guerra - 3.3. Il terrore efficiente
4.1. Genealogia di una eccezione ambigua - 4.2. Nelle mani del Grande Definitore. Il terrorismo come doppio della guerra interstatale - 4.3. L’indefinibilità del terrorismo e l’erosione della nozione di «guerra normale»
Capitolo secondo
1.1. Tra «Kriegsspiel» e violenza totale
3.1. Le capacità limitate, ovvero il cerchio magico delle tecnologie - 3.2. Gli obiettivi limitati, ovvero il rapporto tra guerra e politica - 3.3. La libertà limitata, ovvero la guerra come azione reciproca
4.1. I fattori ambientali - 4.2. I fattori interni - 4.3. I fattori politici internazionali
Capitolo terzo
2.1. Lo «jus ad bellum», ovvero i freni al diritto di ricorrere alla guerra - 2.2. Lo «jus in bello», ovvero i freni ai modi di condurre la guerra - 2.3. La nozione di «bellum», ovvero i freni all’onnipresenza della violenza
3.1. Un sistema consolidato di relazioni - 3.2. Un potere militare né troppo né troppo poco concentrato - 3.3. Un alto grado di omogeneità istituzionale, sociale e culturale tra gli attori - 3.4. La coerenza con le convinzioni dominanti - 3.5. La coerenza con le istituzioni costitutive della convivenza internazionale - 3.6. La coerenza delle limitazioni fra loro
4.1. Due figure di violatore. Il baro e il guastafeste - 4.2. Il gioco come maschera. L’illuso e l’ipocrita
PARTE SECONDA: DALLA GUERRA RECIPROCA ALLA GUERRA INEGUALE. ASCESA E DECLINO DELLA SOCIETÀ INTERNAZIONALE CLASSICA
Capitolo quarto
1.1. Politica internazionale e politica interstatale. Il monopolio degli stati sulle istituzioni della pace e della guerra - 1.2. Legalità e legittimità. Lo «jus publicum europaeum» e la rimozione del problema della giustizia
Capitolo quinto
1.1. Il secolo della decolonizzazione e della guerra civile - 1.2. Tra battaglia di materiali e dissoluzione della battaglia - 1.3. Il tramonto del gioco politico e diplomatico europeo
Capitolo sesto
3.1. Una guerra offensiva bilaterale - 3.2. La fenomenologia della violenza tra confinamento e contaminazione